I NOSTRI APPUNTI
BACHECA

MENU’ DEL FORUM
Ultimi argomenti
LE NOSTRE RUBRICHE
SOSTIENI I COPTI

SPONSORES UFFICIALI

FORUM IN MEMORIA DI

Una bottega artigiana a Palermo

Andare in basso

Una bottega artigiana a Palermo

Messaggio  Laurentius il Ven Dic 25, 2009 11:06 pm

Di Lorenzo Mercurio.

<< È passeggiando per una delle vie del centro di Palermo che ci si aspetterebbe di trovare di tutto, tra bellezze architettoniche, negozi affollati, traffico disarmante e spazzatura ributtante, fuorché dei piccoli angoli in cui il tempo pare fermatosi come per magia. Ma attenzione: non si sta dicendo che determinate realtà siano fuori dal tempo, perché se esistono vuol dire che hanno la loro ragion d’essere oggi, nella contemporaneità, a maggior ragione se si tratta di attività economiche, come senz’altro è una bottega artigiana in pieno centro urbano. Un anziano falegname, in una delle traverse di piazza Olivella, innanzi al teatro Massimo, aveva la finestrella del suo piccolo negozio aperta sul vicolo, intento a mostrare i suoi manufatti: candelabbri, burattini ed altri giocattoli, tutti rigorosamente in un legno chiaro molto ben lavorato. Ma subito il mio occhio cadde sulla classica e sempiterna ‘strùmmula’, la trottola con cui i nostri padri si sono tanto divertiti durante la loro tenera età, e forse anche oltre. L’anziano, vedendomi interessato alla ‘strùmmula’, sfoggiò immediatamente anche una trottola più moderna, sempre costruita a mano e delle stesse dimensioni di quella ‘classica’, avente un meccanismo che le permetteva di iniziare a girare senza il bisogno di essere lanciata, tirando un filo che non si staccava da essa. Gli chiesi se anche quest’ultima fosse stata fatta a mano e se fosse stata inventata da lui: con vanto mi rispose di sì. Continuai chiedendogli da quanto avesse aperto quella bottega, e lui, con il sorriso di chi la sapeva lunga e anche con un po’ di stupore verso chi mostrava tanta curiosità, rispose che era aperta da poco, ma che lui viveva in quel vicolo da sessant’anni. Domandai, ancora, se avessi potuto fargli una foto, e lui acconsentì. Acquistai una ‘strùmmula’ classica e, dopo averlo salutato augurandogli di cuore un buon Natale, ripresi la mia strada.
Un incontro inaspettato, certamente, ma oltremodo arricchente. Sarei rimasto lì a parlare per ore, e invece sono trascorsi solo pochi minuti. Spero di avere la possibilità di approfondire ulteriormente la conoscenza con quell’anziano falegname, ovvero con una persona che detiene un sapere degno di essere raccolto, studiato, per capirne l’importanza in un mondo come quello d’oggi, in cui pare non esservi spazio che per un consumismo massificante che riduce l’uomo a mero animale da ingrassare. >>

Articolo e foto
avatar
Laurentius

Età : 39
Località : Palermo... nel bene o nel male...
Indirizzo di studi : Antropologia
Campo di ricerca : Antropologia culturale
Data d'iscrizione : 13.07.09
Numero di messaggi : 78

Visualizza il profilo http://laurentius.ilcannocchiale.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum